giovedì 25 settembre 2008

Viaggio in treno, ma abolite il Cisalpino!

Oggi ho avuto il piacere di recarmi oltre Gottardo, in quel di Zurigo, per una riunione di lavoro. Complimenti alle FFS: ora anche i vagoni di alcuni treni sull'asse del Gottardo iniziano ad avere un aspetto umano, e hanno addirittura una presa di corrente!

Ecco qui una foto del vagone "nuovo" (non c'era in giro anima viva):



Al ritorno purtroppo non avevo alternative, e mi sono dovuto accontentare del Cisalpino, ormai amorevolmente soprannominato "Cesso alpino". Oggi più che mai la descrizione era idonea: nonostante il treno abbia più o meno funzionato (già, aveva solo 5 minuti di ritardo, un miracolo per questo modello), in compenso emanava al suo interno uno sgradevole odore che oserei definire un "incrocio tra una fognatura guasta e una toilette". Inoltre, il personale ha pensato bene di utilizzare la zona bagagli come magazzino per le bibite, con conseguenti andirivieni di camerieri.

In conclusione, vi consiglio di visitare il sito www.cessoalpino.com per vedere qualche statistica di (non) funzionamento di questa meraviglia della tecnica.

1 commento:

  1. eheh il logo di cessalpino l'ha fatto lo stesso grafico del mio nuovo logo :D

    RispondiElimina