mercoledì 18 febbraio 2009

Ciao Nonna...

Hai passato più di 90 anni su questa Terra. Una vita vissuta sempre in piedi sulle tue gambe e con dignità, fino all'ultimo giorno, proprio come hai sempre voluto. Ma soprattutto, una vita vissuta appieno, con tante cose da raccontare, e tanto amore da dare. Chi ti conosceva lo sa: ti saresti fatta in 4 per aiutare gli altri. Un modello di altruismo come non ce ne sono tanti al mondo.

Tutte le persone a cui hai voluto bene lo hanno sempre apprezzato e ricambiato, e con questo piccolo pensiero ti voglio ringraziare per tutto ciò che hai fatto per me, tuo "Goldschatz". Anche se non sono stato fisicamente molto presente (ricordati che sono un informatico, quindi per definizione non affidabile! ;-)) io c'ero sempre. Ci tenevo che tu lo sapessi. E sempre visto che sono informatico, spero che in qualche modo queste parole ti arrivino: chissà se anche lassù ora sono attrezzati...

Ciao Nonna. Mi mancherai.

Con affetto
Manuel

2 commenti:

  1. Caro Mukko,

    a te ai tuoi cari giunga il mio sentimento di vicinanza (ok, per farli giungere a te non è così difficile) in questo triste momento nel quale avete subito la perdita della vostra cara "Nonna".

    Ricordo con viva commozione la festa organizzata per il suo novantesimo compleanno, una serata gioiosa e spensierata, una delle ultime tappe serene del suo cammino sul lungo sentiero della vita. Mi piace pensarla come in quel ristorante, sorridente e felice di essere attorniata dai suoi cari.
    Che questo pensiero possa restare indelebile anche nel tuo cuore e in quello di chi era seduto a quel tavolo e possa quel sorriso cancellare la tristezza di questo momento...

    Un abbraccio forte fortissimo, Micio ;)

    RispondiElimina
  2. Come commentare? Una parte fondamentale della nostra famiglia se n'è purtroppo andata, e mancherà molto a tutti. In questi momenti mi vengono in mente le sue preghierine che tanto prendevo in giro, uno dei tanti modi che aveva per cercare di proteggere la sua famiglia sparpagliata per il mondo.

    Era semplicemente un mito, e sono sicuro che ora abbiamo un angelo in più che ci protegge.

    RispondiElimina